keyboard_arrow_up

Strategia

  • Strategia

Obiettivo dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Orientale è quello di promuovere una nuova politica al servizio del Territorio, in linea con la strategia del Piano Nazionale della Logistica, che abbia come finalità la creazione di Infrastrutture per il rilancio di tutta la Sicilia Orientale, nell’ambito dell’Economia del Mare.

L’unione tra Augusta e Catania, prevista dalla nuova Riforma Portuale, permetterà di creare maggiore efficienza tra i due Porti, sempre nel rispetto delle peculiarità dei Territori, allo sviluppo dei Settori della Cantieristica, dei Container e della Catena del freddo a supporto dell’agricoltura.

Le priorità si concentrano sugli aspetti ambientali e di sicurezza del Lavoratori, grazie all’innovazione tecnologica, all’avvio di iniziative di fiscalità agevolata (ZES) ed all’integrazione Porto/Città che consentirà ai cittadini di usufruire delle aree portuali non commerciali per attività ludiche e del tempo libero.

6.560 mt

Banchine

625.800 m2

Piazzali

24.000.000 m2

Specchi Acquei

11.855 mt

Pontili/Accosti

243.746 unità

Traffico Passeggeri

33.932.855 tonn.

Merci Movimentate

372.822 unità

Traffico rotabili

49.198 unità

Container